giovedì 21 ottobre 2010

Crostata Ricotta e gocce fondenti

Ultimamente mi piace molto provare le crostate, e quasi ogni domenica sto provando delle ricette nuove.
Questa estate ho ricevuto in regalo un libro che si chiama" L'enciclopedia della cucina Italiana n°10 Torte"..che dire splendido libro che custodirò gelosamente.
Eccovi la ricetta.

Ingredienti:
170g di farina 00
100g burro
50g zucchero
1 uovo
70gr di mandorle tritate
la scorza grattugiata di 1/2 limone
Per il ripieno:
100g gocce fondenti
200gr ricotta
1 cucchiaio di liquore all'amaretto
50g zucchero
1 cucchiaio di liquore alla crema di cacao
1 bustina di vanillina

Preparare la pasta, lavorando 150g di farina con 80g di burro, le mandorle, lo zucchero, il tuorlo e la scorza di limone, e lasciarla riposare per 30minuti i frigo.
Nel frattempo preparate la farcia, lavorate la ricotta con lo zucchero , la vanillina, un liquore a piacer che potrete ometter tranquillamente, e poi aggiungete le gocce di cioccolato.

Stendete la pasta e foderatevi una tortiera imburrata ed infarinata, tenendo da parte i ritagli; bucherellate il fondo e distribuite sopra la farcia.
Cuocete la torta nel forno già caldo a 180°C per 40 minuti circa.



Torta Girasoli

Buongiorno,
questa è una torta realizzata per il compleanno della mamma di mia cognata.
Lei adora i girasoli e quale altro soggetto potevo scegliere se non i "GIRASOLI"...
Torta con pds classico, Crema al ciccolato, rivestita di pdz e decorata con ciuffi di panna bicolore, scritta e fiori fatti a mano con pdz al miele.
Fonte ricette: dolcidichiara.it

martedì 19 ottobre 2010

Torta Cuore con Rose

Ciao a tutti, vi presento un'altra mia creazione fatta con:
Pds classico, con farcia di crema al cioco e codette fondenti, bagnata con vermouth, rivestita di pdz al miele e topper di rose tutte fatte a mano...
la scritta e stata scelta da fidanzato della festeggiata...
Ecco qui la torta:

venerdì 15 ottobre 2010

Torta Nascita Bimbo

Oggi condivido con voi il mio ultimo lavoro, sotto commissione ho creato un buffet per la nascita di un bimbo, giustamente non poteva mancare la torta eccola:

 Le ricette utilizzate sono:
Pds Classico
Crema Bianca senza Uova con scaglie di cioco fondente
Pdz al Miele
Ricette provate dal sito dolcissimo di Chiara "dolcidichiara.it"

Pan di spagna classico:
7uova
280gr Amido
280gr Zucchero
1 bustina di Vanillina
1 bustina di Lievito

Montare i bianchi a neve ferma, aggiungere uno per volta i tuorli ed amalgamare bene.
Aggiungere AMIDO, ZUCCHERO,VANILLINA e dopo aver amalgamato tutto per bene aggiungere il lievito.
Versare il composto in una teglia inburrata ed infarinata, cuocere a 180° per 25 minuti c.a, finche i bordi del pds non si staccano dalle pareti della teglia, e per verificare che la cottura sia ultimata, procedere con la prova stuzzicadente o con uno spaghetto.
Ricetta validissima ed ottima.
Fonte: dolcidichiara.it

Crema Bianca senza Uovo:

Ingredienti:
150g di farina
50g di amido di mais
340g di zucchero
160ml di panna zuccherata
1l di latte
liquore e aromi a piacere

Fuori dal fuoco in una pentola bisogna setacciare la farina, l'amido, e lo zucchero, mischiare bene tutti e tre gli ingredienti, per poi versare a filo un bicchiere di latte, mischiare bene utilizzando un cucchiaio di legno, aggiungere a filo il rimanente latte e cuocere a fuoco basso mescolando di continuo.
Non appena sarà pronta lasciare raffreddare e aggiungere la panna precedentemente montata, ed il liquore o l'aroma a piacere.
Ottimissima ricetta, ormai collaudata anche con diverse varianti.
fonte: dolcidichiara.it

Assemblata la torta l'ho fatta riposare completamente rivestita la un velo di panna per una notte in frigo.
ho preparato la pasta di zucchero nella variante col miele da Nike

Ingredienti:
30gr acqua
5gr colla di pesce
450gr zucchero a velo
50gr miele

Biscotti dessert Festosi

Ciao a tutti, oggi voglio condividere con voi dei biscotti davvero ottimi e friabili, da "uno tira l'altro".
Ecoo la mia ricetta:

420gr Farina "00"
300gr Burro
125gr Zucchero
1 Uovo L
Essenza Vaniglia

Impastare gli ingredienti,  fate riposare la pasta in frigo per circa 20 minuti, e formare dei biscotti con l'aiuto della sacca, oppure stendendo la pasta e creare con formine o a mano le forme desiderate, quindi date sfogo alla vostra fantasia :) poi infornare per circa 10minuti a 180° .

giovedì 14 ottobre 2010

Torta Margherita

PASTA MARGHERITA:

Occorrente per 6/8 persone:
g250 di farina
g200 di fecola di patate BERTOLINI
g280 di zucchero
g250 di burro
g120 di latte
5uova, sale, 1limone
1bustina di VANILLINA BERTOLINI e una bustina di LIEVITO BERTOLINI VANIGLIATO

RICETTA:

In una terrina lavorate a lungo il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete uno alla volta i tuorli, il latte, la VANILLINA BERTOLINI, la scorza del limone lavata e grattugiata.
Settacciatevi la farina mescolata alla FECOLA DI PATATE BERTOLINI ed incorporate con molta dolcezza gli albumi montati a neve ben ferma ( un pizzico di sale si sà che favorisce l'operazione ). Da ultimo unite il LIEVITO BERTOLINI e versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato, passando in forno già caldo (180°) per circa 50 minuti (in base al forno), quindi spegnete il forno e lasciatevi il dolce per altri 5minuti.
Dopo averlo sfornato, lasciatelo intiepidire prima di toglierlo dallo stampo.
Se intendete farcirlo, lasciatelo prima raffreddare completamente.

Io avendo già un pò di crema pasticcera alla fine quando tutti gli ingredienti erano omogenei l'ho aggiunta mescolandola per bene all'impasto!
Il risultato e molto fragrante e morbido.

Poi ho setacciato lo zuccchero a velo su tutta la torta.
Ho creato due triangoli di carta da forno posizionati sulla torta, ho setacciato il cacao, ho tolto la carta ed e uscito fuori il disegno..
Per i cuori ho preso due formine a forma di cuore e messo lo zucchero a velo.
FINE

Variante 1:
C'e chi preferisce anche una variante aggiungendo al composto 150g di uvetta sultanina, 150g di canditi misti, un pizzico di cannella GOA BERTOLINI ed otterrete la classica "ciambella della nonna".
Variante 2:
Invece al limone per i più raffinati consiglio di sostituire la scorza di limone con il succo di un mandarino o di un'arancia.
Variante 3:
Per la prima colazione utilizzate nell'impasto una bustina di NOVOSPRINT BERTOLINI.

Panini con gocce fondenti

Questa ricetta l'ho vista fare alla prova del cuoco da Anna Moroni nel 2008...

Ingredienti:
500g di farina "00" (oppure metà manitoba e metà amido)
250 gr di latte
1 cubetto di lievito di birra
50 g di zucchero
40 g di burro
1 cucchiaino di sale di sale
1 uovo e 1 tuorlo
100 g di gocce di cioccolato
farina per il piano di lavoro
Mettete la farina a fontana sul piano di lavoro o dentro una ciotola capiente.
Al centro mettete il latte, in cui avrete diluito il lievito e lo zucchero (mettiamo solo 50g di zucchero per non far si che si scuriscano troppo), il burro tagliato a pezzetti e il sale.
Impastate leggermente e unite le uova, uno alla volta, incorporandole bene.
Unite le gocce di cioccolato, precedentemente raffreddate in frigorifero per evitare che si sciolgano.
Impastate bene e lasciate lievitare l’ impasto , coprendolo con della pellicola trasparente per non farlo seccare.
Capovolgere l’impasto dopo 40 minuti di lievitazione sul piano di lavoro infarinato.
Ci sono due modi per fare i panini il primo molto piu facile..
praticamente bisogna prendere la pasta con una mano e fare uscire tra il pollice e l'indice la quantità che desiderate dell'impasto e poi staccare e posizionarla nella placca foderata di carta da forno(procedimento simile a come fanno le mozzarelle).
Oppure procedimento secondario..
Capovolgere l'impasto dopo la lievitazione sul piano di lavoro infarinato stendetelo leggermente con il matterello.
Con il tagliapasta rotondo ritagliate un disco-porzione di circa 30 g. Lavorate ogni disco avvolgendolo con le mani infarinate verso l'interno, e formate una pagnottella. Disponetele sulla placca da forno ricoperta di carta forno.
Far lievitare per un’ ora e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Ecco la mia pasta prima della lievitazione:

Crostata con confettura ai frutti di bosco

Ecco la mia prima ricetta. In quasi 23anni di vita ho assaggiato molte crostate ma questa è la mia prima in assoluto, e che dire...successone!!!
Gusto leggero e particolare..
Spero vi piaccia!!!

Ingredienti pasta brisèe:
270 farina
145 burro
100 zucchero
1 tuorlo ed 1 uovo
scorza di un limone grattugiato possibilmente biologico
un pizzico di sale

per la farcia:
300gr di confettura o marmellata ai frutti di bosco (a scelta)
4biscotti (io ho utilizzato 4gocciole)
150ml di panna
---------------------------------------------------------------------------

Procedimento:
Disponete a fontana 250 gr di farina passandola al setaccio con un pizzico di sale, aggiungete 125gr di burro a pezzettini, lo zucchero, l'uovo ed il tuorlo, ed infine la scorza del limone, impastate e appena otterrete un impasto omogeneo, formate una palla ed avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per mezzora.
Passato il tempo, stendete la pasta ad uno spessore di 3-4mm e foderatevi una tortiera imburrata ed infarinata.
Punzecchiate con una forchetta la pasta per non farla gonfiare e sbricioliamo al suo interno, con le dita i 4biscotti, rivestire la superficie sopra i biscotti sbriciolati un velo sottile di confettura ed informare a 190° per 15minuti in una teglia per crostate o tortiera con cerniera.
Montate la panna e aggiungete la restante confettura (il sapore è super ottimo), uscire e versare il composto al suo interno facendo attenzione a non superare di 4mm i lati alti della nostra crostata (perché la crema che abbiamo messo adesso gonfierà un pochino), Con la pasta rimasta formare le classiche strisce a griglia sulla crema ed infornare per altri15minuti o finché in base al vostro forno non risulterà ben dorata in superficie.
farla raffreddare e servirla...
vi assicuro che è stra buonissima!


Buongiorno con un.. Pizzico di Dolce Fantasia..

Buongiorno a tutti, mi chiamo Vanessa Consoli, con l'andar del tempo avrete modo di conoscermi.
Creo questo blog per la mia passione spontanea nel cucinare con gusto.
Sin da piccola osservavo mia madre, ed anche i miei familiari, cucinare con tanto amore per tutti noi a casa, crescendo provavo ad imitare e a ricreare le ricette che vedevo, e cosi Tre anni fa per il mio 20° compleanno, mi sono auto creata tutto il necessario per la mia festa, ed i complimenti ricevuti mi hanno motivata a non smettere mai di realizzare ciò che desideravo.
Ringrazio fortemente soprattutto una persona che ha creduto in me 3anni fa "Chiara Grasso" conosciuta attraverso il suo dolcissimo forum "dolcidichiara.it", se non fosse stato per i suoi consigli, magari quel giorno avrei acquistato tutto in una pasticceria ed invece eccomi ancora qui con le "mani in pasta" :)...

In questo blog inserirò le mie ricette, le ricette provate con le mie amiche dolcine, e le future ricette che proverò in futuro.
Vi ringrazio anche se al momento sicuramente non mi starà leggendo nessuno. :)

Vanessa.